Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Al muro del tempo’ Category

Foto di Mark Cooper

PRINCIPI. L’agricoltura con le attività forestali è indispensabile alla sopravvivenza umana. La campagna provvede a tutti i bisogni fondamentali di acqua, aria, biodiversità, cibo, energia, fibre (cotone, lana, lino ecc) e a tutti i materiali da costruzione. La terra è sacra, non l’abbiamo fatta noi. È la dimora naturale di ogni essere vivente. Sulla terra si fonda l’identità delle comunità umane se non è alienata, frammentata e non è basata su mere considerazioni utilitaristiche. Il suolo su cui camminiamo è mescolata la polvere dei nostri antenati; i nostri corpi, morendo, arricchiscono la terra dimostrando che essa non ci appartiene ma noi apparteniamo alla terra. (altro…)

Read Full Post »

Fonte: www.dislivelli.eu

«Rispetto al “Mondo dei vinti” di Nuto Revelli oggi la montagna è peggiorata. Quella cultura sopravvive, e non puoi fare nulla se ti senti un vinto. E che ci lascino in pace! Che i soldi non ci servono! Metteteli da qualche altra parte. E forse tra 10 o 20 anni qualcosa potrà cambiare. Ma deve andare male giù perché la gente torni a vivere su». (altro…)

Read Full Post »

Il Patrimonio culturale e ambientale del Veneto non è in vendita

Per favore leggi questo appello e, se sei d’accordo, invialo al Presidente della Regione Veneto, alla Giunta e al Consiglio regionale usando gli indirizzi che trovi in calce al messaggio, per fermare questa nuova follia della vendita di una parte del Cansiglio.

Invia l’appello alla tua mailing list in modo che, facendo rete, venga a conoscenza di migliaia di persone e possano anche loro decidere di inviare il messaggio. (altro…)

Read Full Post »

20/06/2011

Fonte: ilfattoquotidiano

Le grandi opere non le vuole più nessuno, salvo chi le costruisce e la politica bipartisan che le sponsorizza con pubblico denaro. Dell’inutilità del Ponte sullo Stretto non vale più la pena di parlare, e dell’affaruccio miliardario delle centrali nucleari ci siamo forse sbarazzati con il referendum. Prendiamo invece il caso Tav Val di Susa.

Su cosa sta succedendo in questi giorni in Piemonte, sulla repressione, vi consigliamo la lettura di “Piove sulla Valle di Susa” di Claudio Giorno scritto per il sito Democrazia Km Zero (altro…)

Read Full Post »

https://i0.wp.com/ambiente.liquida.it/getfocusimg/b/2/4/8/16842/fm/conferenza-a-nagoya-moratoria-sui-progetti-di-geoingegneria.jpgGeoingegneria: giocare ad essere Dio, di Mariló Hidalgo

Fonte: vocidallastrada

Piogge anticipate, controllo degli uragani, neve per mitigare la siccità, riduzione della dimensione della grandine, tutto questo è tecnicamente possibile, grazie alla geoingegneria. Intervento tecnologico e scientifico su scala globale per cercare di contrastare gli effetti del cambiamento climatico. Un gioco pericoloso con conseguenze imprevedibili. (altro…)

Read Full Post »

A dieci anni dalla edizione Pellicani, il saggio di Caterina Resta, Stato mondiale o nomos della terra. Carl Schmitt tra universo e pluriverso, trova oggi una nuova collocazione nella collana Geofilosofia, Terra e mare, della casa editrice Diabasis. Dal 2007 l’autrice dirige la collana insieme a Luisa Bonesio.

Se nella prima stesura il saggio aveva un carattere pioneristico, perché scarso rilievo era stato accordato agli aspetti del pensiero internazionalistico di Carl Schmitt – si pensi all’opus magnum Der Nomos der Erde -, quella che viene oggi proposta a distanza di un decennio è molto più di una ristampa (altro…)

Read Full Post »

Scheda Fonte: Franco Cardini

La faccia squadrata, i baffi spioventi, l’aspetto di un vero uomo della frontiera tutto Bibbia e fucile: uno di quelli che, un paio di secoli fa, avrebbe solennemente proclamato che “i bambini pellerossa vanno ammazzati perchè le uova di pidocchio fanno solo pidocchi”. (altro…)

Read Full Post »

Older Posts »